Galleria Il Germoglio

Paolo Grigò racconta Fabrizio De André. Bozzetti e sculture inedite.

7 maggio 2011

Dopo aver visto nello studio del maestro Paolo Grigò il rotolo di carta lungo 12 metri in cui si racconta Fabrizio De André (bozzetti preparatori di un bassorilievo in terracotta ordinato per la nuova sala delle conferenze dell’Arci di Calcinaia), mi è venuto naturale promuovere con quei disegni una mostra presso la Galleria Il Germoglio. Paolo Grigò, entusiasta dell’idea, ha voluto contribuire ulteriormente al rafforzamento del significato rappresentativo della mostra, realizzando alcuni calchi rielaborati dell’opera in terracotta, che saranno per la prima volta esposti in galleria.
La mostra avrà come ospiti d’onore Chiara Jeri e Maurizio di Tollo, co-autori del “Notturno dalle Parole Scomposte”, canzone vincitrice del concorso “Un notturno per Faber”, indetto dalla fondazione De André e dal Comune di Genova.
A complemento del quadro d’insieme della rappresentazione Livia Berni e Chiara Lazzeri leggeranno poesie tratte dall’Antologia di Spoon River, coordinate da Debora Mattiello, la quale si è resa disponibile per gli aspetti organizzativi.
La Galleria Il Germoglio e l’Amministrazione Comunale hanno voluto questo evento per ricordare il grande poeta cantautore Fabrizio De André. Forse mi illudo pensando che anche a lui, così ferreo nel giudicare e nel giudicarsi, sarebbe piaciuto vedersi così rappresentato.
“Io mi dico, è stato meglio lasciarci che non esserci mai incontrati…”

Manrico Mosti

Curriculum Paolo Grigò


Archivio mostre